Zion National Park: un parco tutto da scoprire!

| Nov 14, 2014 | Uno Sguardo a... | 3 commenti

Il sole è alto, la macchina calda, e noi siamo pronti per nuove avventure!! Così iniziano tutti i bei viaggi, i bei film o le belle storie. Il nostro viaggio on the Road si è concluso, abbiamo visto panorami mozzafiato, parlato con gente strana, macinato km su km e io ho avuto la febbre… Ma andiamo in ordine. Lasciamo Las Vegas carichi come un bambino che sta per andare a Disneyland o un adulto verso l’Oktoberfest a seconda dei punti di vista. Le ore da passare in macchina sono almeno 3 e lo Zion National Park ci attende.

cartello utah
cartello_zion

Zion National Park, cosa fare?

St George ci scorre veloce accanto e la meta è sempre più vicina, man mano il paesaggio intorno inizia a cambiare, non c’è più solo arido deserto, iniziano gli alberi, non ci sono più pianure iniziano le montagne. Arriviamo nel parco ed il nostro consigliere di fiducia del turist center, ci da una mappa, ci dice le sue informazioni di rito, ci lascia confusi. Fortuna vuole che una amica ci da delle dritte sui sentieri che sono assolutamente da fare nel parco. Il Canyon Overlook e il Riverside Walk entrambi semplici ma da non perdere.

fiume_zion

Zion National Park, Riverside Walk trail

Iniziamo col primo il Riverside Walk, che costeggia il fiume. Ci ritroviamo nella gola del canyon, ai lati pareti enormi e accanto a noi solo il corso d’acqua. L’atmosfera è affascinante, immersi completamente nella natura, cerbiatti che bevono dal ruscello, cinguettii di uccelli… Una cosa ci riporta alla nuda e cruda realtà. La temperatura ambientale. Tutti i nostri “colleghi” di trekking che incontravamo nel percorso erano preparatissimi, noi… Bè avevamo lo stesso equipaggiamento di una giornata al centro commerciale. Niente acqua, niente giacca e converse ai piedi. Direi che è perfetto per una amichevole gita all’imbrunire in un canyon in mezzo al nulla.

Stremati dal freddo, torniamo indietro, seguiti dai sorrisi di beffe degli equipaggiatissimi intorno a noi.

canyon_zion

Zion National Park, Canyon Overlook trail

Entriamo in macchina prendiamo un piumino e ci dirigiamo verso il secondo sentiero, il Canyon Overlook. Difficoltà leggermente più impegnativa.

Arriviamo all’ingresso del sentiero, è quasi buio e siamo solo noi. Facciamo i primi metri arrampicandoci letteralmente sulla parete del canyon attraverso dei ‘comodissimi’ scalini incavati nella roccia. Ci spingiamo più avanti come solo i veri duri sanno fare. Bene, ora è buio e non sappiamo dove finisce il sentiero. Incontriamo 2 temerari nel nostro cammino, ci indicano la retta via e ci guidano come Virgilio con Dante. Scaliamo un’altra parete più piccola, passiamo sul ponte sospeso ed eccoci arrivati. Un piccolo promontorio di roccia che si affaccia su tutto il Canyon. La vista è maestosa, la strada in fondo alla vallata è minuscola da quassù, ci sediamo su una roccia ad ammirare quello spettacolo per qualche minuto.
Il bagliore di un tramonto che è finito da poco ci fa compagnia. Ormai è buio, ma è tutto troppo spettacolare per andarsene così. Facciamo qualche foto, nessuna purtroppo renderà giustizia a quella vista. Torniamo alla macchina usando la torcia del cellulare, ci sentiamo selvaggi, avventurieri. Non siamo niente di tutto ciò, ma è stato bello pensarlo. Saliamo in macchina, sentiamo in lontananza un Coyote ululare lo prendiamo come il saluto dello Zion Park.

 

montagne_zion
zion_valley_luci

Adesso a nanna.
A breve il post sul Bryce Canyon.
P.S. Il cielo stellato era qualcosa da non poter spiegare a parole!!

Buonanotte!

tramonto_zion
zion_stelle

zion national park

(Visited 299 times, 1 visits today)

Pin It on Pinterest