Continua il viaggio per le strade d’America. Siamo nel deserto, in mezzo a polvere, terra rossa e serpenti. Un set perfetto. Mentre gli occhi cercano di guardarsi intorno il più possibile per non perdersi niente di quel paesaggio, ecco spuntare dal nulla la città del contrasto, dei soldi “facili”, dei casinò, di tanti film e dei matrimoni celebrati dopo qualche drink di troppo. Tutto questo e molto altro è Las Vegas!

nevada cartello

Las Vegas Strip

La città è grande ma le orde di turisti e giocatori incalliti si riversano solo sulla strada principale, la famosa Strip di Las Vegas. Su questa unica strada di quasi 7 km, ci sono 19 dei 25 hotel più grandi del mondo per numero di stanze, con un totale di 65000 stanze. La proporzione e la grandezza degli hotel è impressionante.
Chiaramente questa città non ha niente a che fare con qualcosa di naturalistico, tutto è un grande parco giochi per adulti. Numerosi hotel a tema colorano e diversificano la Strip, è possibile trovare di tutto, in un attimo puoi ritrovarti a passeggiare tra i canali di Venezia, ripercorrere le gesta dei gladiatori nell’antica Roma o sorseggiare un bicchiere di vino nel ristorante sulla Torre Eiffel. Tutto nel giro di pochi km da poter fare tranquillamente a piedi. Per comprenderne l’atmosfera basta passarci una notte e poi lasciarsela alle spalle insieme a tutti i suoi vizi. E’ sicuramente una città particolare ed è di passaggio per il nostro road trip per cui è una tappa che non può mancare.

luxor las vegas
new york las vegas

Buffet e cibo

Noi per non farci mancare nulla, abbiamo prenotato all’ MGM. Bella la stanza, bello l’hotel, ma il richiamo della fame è forte. Lasciamo le valige in stanza e ci dirigiamo a cercare uno dei tanti buffet.
Las Vegas oltre ad essere famosa per i casinò e per gli hotel offre la possibilità di partecipare a numerosi buffet, dipende dalle proprie esigenze, chiaramente siamo in una città dove è pieno di ristoranti super con chef famosi in tutto il mondo, noi però, essendo di passaggio ci siamo lasciati tentare dal buffet.
Troviamo un chiosco che ci vende a metà prezzo quello del Mandalay bay, tutto incluso bevande comprese. Ok, è il nostro!! Ci si apre davanti uno spettacolo per gli occhi e per il palato… Cucine di tutti i tipi e di tutte le culture, italiana, messicana, cinese, giapponese, il tutto in versione abbondante, anzi abbondantissima. Ci strafoghiamo, mangiamo più che possiamo, sciacquando il tutto con quello che troviamo.
Satolli e praticamente rotolando, torniamo verso la Strip.

paris las vegas
venezia las vegas

La Strip

Las Vegas è famosa per la vita notturna ed infatti pur essendo tarda serata, siamo praticamente nell’ora di punta di questa stramba città. Ci innamoriamo di ogni hotel che visitiamo, edifici del genere non li abbiamo mai visti, così immortaliamo il tutto (quando ce lo permettono).
Parte automatica la nostra classifica degli hotel che ci sono piaciuti di più, non vi annoiamo con tutte le posizioni, ci teniamo a dire che, il Caesars Palace e The Venetian, sarà forse per l’orgoglio italiano ma sono quelli che ci hanno lasciato sicuramente più di stucco.
Stanchi e assonnati decidiamo che ora di andare a dormire.
Siamo davanti al Venetian e l’MGM non è mai sembrato così lontano.

Buonanotte

las vegas strip luci

las vegas

(Visited 244 times, 1 visits today)

Pin It on Pinterest