Dopo la giornata allo Zion National Park, non sappiamo cosa aspettarci dalla seguente tappa, eppure, tutti ce lo consigliano quindi… Bryce Canyon arriviamo.

Non vogliamo ripetere gli errori del giorno prima, quindi proviamo ad adottare un minimo di organizzazione.
Il tentativo fallisce miseramente.
Durante il tragitto verso il Bryce, incappiamo nel Dixie National Forest. Un parco vastissimo e meraviglioso. La particolarità delle rocce e del paesaggio ci fa inchiodare la macchina di colpo. Dovevamo assolutamente fermarci ad ammirare quello spettacolo per qualche minuto.

Ripartiamo felici di questa sosta inaspettata.

dixie_strada
dixie_roccia
dixie_galleria

Arrivo al Bryce Canyon

Arriviamo al Bryce, solita mappa, solita guida che da consigli.

In realtà non è un vero e proprio canyon, si differenzia come particolarità per delle rocce (spuntoni) rosse chiamate hoodoos.

Optiamo per fare un tour di tutto il parco dall’alto in macchina e poi di scendere in uno dei sentieri più famosi. Ci fermiamo nella prima piazzola panoramica e il Bryce ci rapisce. Ci lascia di stucco. Non sapevamo bene cosa aspettarci e sinceramente è difficile spiegare la sensazione che lascia e come è composto il Canyon. Una finestra su un altro pianeta. Questo è quello che sembra, affacciarsi per un attimo in uno dei pianeti di Star Wars o di un qualsiasi altro film di fantascienza.

cartello_bryce_canyon
bryce_canyon_camminata
bryce_canyon_panorama

Trekking nel Bryce Canyon

Così noi avventurieri e selvaggi…. (si fa per dire) decidiamo che quella vista dall’alto non ci basta, quindi scendiamo giù, con lo stesso equipaggiamento del giorno prima, per far comprendere che non si impara facilmente dai propri errori. Unica nota positiva, abbiamo una bottiglia d’acqua, non si sa mai.

Il percorso è deciso, partiamo dal Sunrise Point, seguiamo il Queens garden trail e poi risaliamo verso il Sunset Point tramite il Navajo Trail.

Ci ritroviamo sul set di Star wars  per quasi tutti i 5 km del sentiero. L’ambientazione è surreale, non riusciamo a comprendere dove ci troviamo, ma siamo totalmente in estasi ed emozionati per ogni hoodoos che vediamo. Scarico la memoria della macchina fotografica in poco tempo e per il resto del sentiero, ci lasciamo trasportare in luoghi che solo George Lucas poteva immaginare.

bryce_canyon_observation_point
bryce_canyon_rocce

Freddo e stanchezza

Come al solito, il freddo ci riporta con i piedi per terra e quando il cartello che incontriamo dice che mancano ancora 2 km alla fine del sentiero, capiamo che la cosa ci è sfuggita di mano.

La temperatura scende, il freddo si fa sentire e noi aumentiamo il passo. La parte finale della nostra camminata è il Navajo Trail, ci aspetta la risalita verso la cima. Iniziamo a passo veloce, dopo poco siamo stravolti, sudati e con il cuore in gola. La voglia di sdraiarsi sul sentiero sterrato e recuperare le forze si fa sempre più invitante ma il vento troppo freddo ce lo impedisce.

Arriviamo in cima stremati e infreddoliti. Il non aver ingurgitato un pasto sano da più di una settimana non aiuta. Anche oggi il sole ci ha abbandonato, decidiamo che il nostro spirito avventuriero per oggi può bastare… Forse.

Prendiamo la macchina, il nostro viaggio on the road deve continuare. Salutiamo il Bryce Canyon e il suo paesaggio extraterrestre.

bryce canyon arco
bryce canyon arco roccia

Mentre tagliamo in 2 lo stato dello Utah, Google Maps ci indica una scelta, la via tortuosa o l’autostrada.  La parola della vacanza è Avventura!! 

Freccia a destra e svoltiamo. Il sole non c’è più da un pezzo, siamo nel mezzo del deserto, neanche la luna ci fa compagnia e il telefono ovviamente non prende. Ci aspettano 55 miglia di strada sterrata nel buio completo in mezzo al niente e noi, impavidi o incoscienti con la nostra Toyota Camry guadiamo i ruscelli che ci impediscono il cammino, schiviamo mucche che sbucano all’improvviso. Ci vorranno circa 2 ore perchè noi apprendisti Indiana Jones riusciamo ad arrivare sani e salvi nel nostro Hotel a Page. 

Scarichiamo la macchina e poi veloci in camera.

Per oggi sono successe troppe cose, è decisamente ora di andare a dormire.

Buonanotte.

bryce canyon

(Visited 281 times, 1 visits today)

Pin It on Pinterest