Eccoci in Scandinavia! Per la precisione a Copenaghen, in Danimarca. E’ la prima volta che ci troviamo da queste parti e come potrai immaginare siamo molto curiosi. Dato che è una meta si turistica ma meno gettonata di città come Parigi, Londra, Barcellona, ti vogliamo dare due dritte sul cosa dovresti assolutamente vedere a Copenaghen! La capitale mondiale delle biciclette potremmo anche chiamarla, essendo la città più Bike Friendly al mondo.

Le prime 10 cose da vedere a Copenaghen:

1. La Statua della Sirenetta

Famosa tra le generazioni più giovani per il ben noto film Disney, ma originalmente creata da Hans Christian Andersen nel 1837, con l’omonima storia e successivamente scolpita da Carl Jacobs nel 1909 per rendere più gradevole il porto di Copenaghen, la Statua della Sirenetta è diventata il simbolo della capitale danese. Non è grandissima, ma è molto bella e gratis da vedere. Non puoi proprio perdertela!

Little-Mermaid

La Statua della Sirenetta

2. Il dichiarato quartiere indipendente di Christiania

Questo quartiere viene occupato da un gruppo di hippies nel 1971, e la proclamano stato libero. Nel corso degli anni il governo danese ha provato a liberare la zona ma sino ad oggi non vi è riuscito. Al momento questo piccolo sobborgo vanta la sua libertà dallo stato danese e qui sono legalizzate sia il consumo che la vendita di droghe leggere, ma è vietato far fotografie!

Ti dico subito che non è un posto dove porterei la mia ragazza, per quanto pieno di turisti, è un accumulo di macerie e case che sembrano abbandonate, ma in realtà occupate dagli abitanti di Christiania, non lo definirei il posto più sicuro al mondo. D’inverno, complici i barili dentro cui viene appiccato fuoco per riscaldarsi, gli edifici fatiscenti, le sostanza stupefacenti in libera circolazione, e i suoi businessmen con relativo passamontagna, assomiglia più allo scenario di un posto post apocalittico che ad un grazioso quartiere di una città nordica.
Di certo se ti piace lo stile magari la troverai più entusiasmante di me, de gustibus.
Non potendo far foto, potete vedere qui sotto (la seconda) solo l’entrata di Christiania (la foto sul canale invece l’ho scattata poco fuori da Christiania, in territorio di Copenaghen).

Christianshavn

Christianshavn

Christiania

Christiania

3. Copenaghen Street Food

A pochi minuti a piedi dalla zona di Chritiania si trova il Copenaghen Street Food. Un capannone pieno di piccoli chioschi. Qui potrai trovare varie tipologie di cucine da tutto il mondo. Se vuoi un consiglio prova la carne d’oca, veramente buona!

Copenaghen Street Food

Copenaghen Street Food

4. Copenaghen Opera House

Molto vicino al Copenaghen Street Food c’è l’Opera di Copenaghen. Se sei amante del genere ti consiglio di prenotare uno spettacolo online in anticipo, prima di partire. C’è un comodissimo traghetto che collega l’Opera al quartiere di Nyhanv di cui ti parlerò nel prossimo punto!

Copenhagen-Opera-House

Copenhagen-Opera-House

5. Nyhavn

Nonostante il nome Nyhavn significhi “Porto Nuovo”, questo è oggi giorno il porto antico di Copenaghen e una delle mete più in voga nella capitale danese: la mia preferita. I suoi edifici colorati e le passeggiate che si possono fare, tra bar, ristoranti e barche lo rendono molto suggestivo ed affascinante! Non dimentichiamoci le biciclette! 😀

Nyhavn

Nyhavn

6. Il centro di Copenaghen

A differenza di Berlino il centro di Copenaghen è molto vivace e pieno di negozi, ristoranti e locali, pieni di gente; anche d’inverno. Una passeggiata la sera o dopo pranzo per queste vie accoglienti te la raccomando altamente! 😉

Copenhagen-Dowtown

Copenhagen-Dowtown

7. Amalienborg

Qui risiede la famiglia reale danese. Ti interesserà sapere che il cambio della guardia avviene tra le 11.30 e le 12.00. Alle 11.30 le guardie partono dal castello di Rosenborg arrivano circa alle 12.00 ad Amalienborg. Mentre il cambio di postazione avviene ogni due ore.

Amalienborg

Amalienborg

8. Chiesa di St Alban e Fontana di Gefion.

Camminando dalla Statua della Sirenetta in direzione Amalienborg (il tragitto puoi farlo tranquillamente a piedi non è così distante), passerai questo ponte e potrai ammirare questa bellissima chiesa protestante e la sua spettacolare fontana! E, se ti affacci dal lato opposto, con un pò di fortuna vedrai cigni o uccelli nel canale adiacente.

St-Alban's-Church

St-Alban’s-Church

9. Castello di Kronberg

Questo castello non si trova a Copenaghen come quello di Rosenberg. Ma se ti piacciono i castelli e le opere di Shakespeare, devi visitarlo assolutamente! Qui sembra che il nostro vecchio William abbia ambientato il suo Amleto. Potete seguire la guida gratuita (dopo l’acquisto del biglietto d’entrata al castello), che vi spiegherà nel dettaglio la storia di questa fortezza, ti immergerai nella storia dei secoli passati, dalla lotta tra Danesi e Svedesi, al perché qui bevono tanta birra e ti immaginerai immerso nella storia di Amleto! 😉
Ps. La guida è disponibile solo in Inglese, o Danese.

Kronborg-Castle

Kronborg-Castle

10. Tivoli Gardens

A differenza di quello che potresti pensare, a qualcosa di origine Italiana forse, dato il nome, Tivoli Gardens, o a dei giardini; stiamo parlando di un parco divertimenti di fronte alla stazione dei treni di Copenaghen. Fai attenzione, d’Inverno è chiuso, quindi prima di prenotare il volo, se vuoi visitarlo, controlla che nelle date in cui sarai a Copenaghen, sia aperto!

Queste erano solo 10 cose che ti consiglio di vedere a Copenaghen e dintorni. Ci sei mai stato/a? Hai domande, suggerimenti, curiosità? Non esitare a commentare questo articolo! E.. ricorda, continua a viaggiare con noi! 😉

Pin It on Pinterest